P2-Larice LA

IL LARICE   Larix decidua
 


LariceIl larice è una conifera verde estiva, che appartiene alla famiglia dei pini selvatici. In autunno i suoi aghi si coloriscono giallo-oro, prima di cadere durante l’inverno. Il larice raggiunge un’altezza di ca. 40 metri, in casi particolari addirittura fino a 50 metri. Il diametro del tronco può misurare fino a 1,5 metri.
Originariamente il larice era accasato solamente in quattro parti isolate d’Europa (Alpi, Sudeti, Carpati e pianure polacche), dove è presente ancora oggi in zone naturali. Oggi viene piantato dappertutto in Europa così da risultare un frequente albero di bosco. È un albero della montagna e rappresenta col pino cembro il confine più alto del bosco.
 
 
Il larice fornisce un legno prezioso con qualità eccellenti per la produzione di mobili, dato che  si lavora facilmente.
Si può distinguere il durame dal‘alburno. Quest’ultimo misura da uno a tre centimetri e presenta coloriture giallastre e rossicce, mentre il durame è rosso-bruno e diventa più scuro col tempo.
Il legno del larice è molto più duro e pesante di quello delle altre conifere nostrane.
Larice senza nodi, con cera di alta protezione
 

Larice










Larice
Dati di accesso